Cosa visitare a Penzance

di Silvia Corrà

Non perderti tutto quello che dovresti visitare a Penzance.

Sottovalutata da molti turisti, Penzance è una località viva e attiva. E’ sita lungo la costa ovest della Cornovaglia, l’ultimo importante centro prima dell’Oceano Atlantico.

Il fulcro abitativo è strettamente collegato con quello del villaggio di Newlyn, un porto ancora oggi dedito alla pesca e importante per l’economia della zona nonostante le sue dimensioni ridotte.

Penzance inoltre condivide il proprio golfo con i più famosi St Michael’s Mount e Marazion, a causa dei quali viene spesso dimenticata; l’isola tidale con il suo castello arroccato è visibile, incombente, da qualsiasi punto della baia.

Cosa visitare a Penzance

Penzance ti dà il benvenuto! – Presso la stazione dei treni

Cosa visitare a Penzance: la Promenade e la Jubilee Pool

La Promenade di Penzance è la conosciuta passeggiata del paese che affaccia sull’oceano. Recentemente rinnovata, offre una vista magnifica che termina sulle spiagge di ciottoli sottostanti in caso di bassa marea, altrimenti direttamente sul mare. Attenzione alle burrasche: la Promenade agisce anche come una sorta di frangiflutti e non è raro che in caso di onde alte, queste riescano a scavalcare la muratura per minacciare i passanti con una bella doccia salata.

All’estremità ovest della passeggiata si trova la Jubilee Pool, la piscina triangolare riempita di acqua di mare e che cambia la profondità a seconda della marea. Aperta nel 1935, anno del Giubileo d’Argento di Giorgio V, è stata ristrutturata nel 2019 e ospita un caffè aperto al pubblico. L’acqua della sezione principale è solitamente più calda di 1 o 2 gradi rispetto a quella del mare; una più piccola porzione è riscaldata fino a 35 gradi grazie a un sistema geotermico.

Cosa visitare a Penzance

La Promenade bagnata dalle onde nelle luci della sera

Cosa visitare a Penzance: la Chiesa di St Mary e il cimitero

La torre della chiesa di St Mary è simbolo iconico di Penzance, posta al centro del paese. Sebbene gli storici confermino la presenza di un edificio religioso sin dal XII secolo, quello che osserviamo oggi risale al 1835, con grandi rinnovamenti interni eseguiti dopo il 1985 a causa di un grande incendio.

Il suo recinto con il cimitero ospita alcune lapidi antiche. E’ interessante fermarsi e leggere alcune iscrizioni, molte delle quali ricordano giovani ragazzi persi in mare tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900.

Cosa visitare a Penzance

St Mary e il suo antico cimitero

Cosa visitare a Penzance: la Egyptian House

Letteralmente la “Casa Egizia”. Si trova quasi al termine di Chapel Street, una delle vie più rinomate di Penzance per lo shopping di artigianato locale. E’ un edificio architettato nel 1835 e decorato esternamente per ricordare un tempio egizio, sebbene fosse stato ispirato dalla Egyptian Hall di Londra, demolita da tempo. All’epoca fungeva da museo e presumibilmente anche da negozio di rocce e minerali per collezionisti. Attualmente è invece possibile soggiornarci; sui suoi tre piani sono stati costruiti tre diversi appartamenti i proprietà di The Landmark Trust e affittati per vacanze.

Cosa visitare a Penzance

La Egyptian House

Cosa visitare a Penzance: Penlee Gardens e Morrab Gardens

Sono le due aree verdi del paese molto amate dai locali.

I giardini di Penlee sono caratterizzati da lunghi viali, prati e aiuole curate. Non è raro incontrare scoiattoli curiosi che si avvicinano per cercare uno spuntino. Al loro interno è ubicata la Penlee House con il suo ameno caffè. Si tratta di un piccolo polo museale in cui sono principalmente esposte opere degli artisti inglesi che tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900 invasero la Cornovaglia occidentale, ispirati dalle sue coste selvagge e dalla vita difficile di pescatori e minatori.

I giardini di Morrab risalgono agli anni 80 dell’800. Si creò uno spazio protetto per curare le piante sub-tropicali che venivano regalate alla città dalle più ricche famiglie della zona. Oggi Morrab vive rigoglioso di piante tra cui palme, magnolie, agave e acanti, che qui hanno trovato un habitat a loro favorevole. La biblioteca di Morrab è un piccolo gioiello protetto entro i confini dei giardini ed è aperta al pubblico per visite guidate tutti i venerdì alle 14. Possiede una collezione inestimabile di libri antichi, oltre che una storia personale che vale davvero la pena di scoprire.

Cosa visitare a Penzance

L’entrata dei Morrab Gardens

Shopping a: Market Jew Street, Chapel Street e Causewayhead

Sono tre vie collegate tra loro che formano il fulcro vitale di Penzance, in cui si possono trovare numerosi negozietti di souvenir e artigianato, oltre che di oggetti da collezionismo.

Market Jew Street è la strada principale, che sale direttamente dalla stazione dei treni. Qui affacciano i negozi più grandi e variegati, oltre che a un paio di caffè e pub perfetti per una pausa. Vale la pena di fermarsi e curiosare all’interno della piccola e colorata libreria The Edge of The World, ricordata come una delle migliori librerie in tutto il Regno Unito.

Causewayhead si raggiunge al termine di Market Jew Street, svoltando a destra oltre l’imponente edificio della Lloyds Bank. Era anticamente il mercato all’aperto della città; ora ospita alcuni locali e svariati negozietti, sebbene sia maggiormente frequentata dai locali per il cinema cittadino.

Chapel Street è esattamente opposta alla Causewayhead; da Market Jew Street si gira a sinistra per scendere di nuovo verso il mare, percorrendola fino alla fine. E’ una delle strade più antiche di Penzance, su cui si affaccia la sopracitata Egyptian House. Qui si trovano esposte bellissime idee di souvenir di artigianato, ma non solo. C’è anche un pub che si vanta di essere uno dei più vecchi di tutta la Cornovaglia, The Turks Head. Le sue origini sembrano risalire al 1233!

Cosa visitare a Penzance

Vista di Chapel Street verso St Mary

Alcuni consigli per mangiare a Penzance:

The Honey Pot Café (colazione e pranzo), delizioso locale che tratta prodotti tipici.

The Cork and Fork (pranzo e cena), ristorantino moderno vicino alla stazione dei treni.

The Boatshed (pranzo e cena), ottimo locale con piatti tipici e vista sul porto.

Vuoi soggiornare a Penzance? Dai un’occhiata a…

The Artist Residence, boutique hotel giovanile ed elegante con ristorante annesso.

The Longboat Inn, classico pub ristorante inglese con alloggi ai piani superiori, accanto alla stazione dei treni e degli autobus.

 

Hai curiosità, richieste, o vorresti aggiungere qualcosa da non perdersi a Penzance? Scrivimi nei commenti!

Se ti appassiona scoprire le località corniche da attento viaggiatore, dai un’occhiata anche all’articolo St Ives in un giorno.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Chi sono

Ciao! Sono Silvia, appassionata della Cornovaglia dal 2018 e Travel Designer certificata.

Viaggio in Cornovaglia nasce con l’ambizioso progetto di essere il primo blog in italiano dedicato esclusivamente alla Cornovaglia.

Iscriviti alla newsletter!

Tanti consigli per conoscere la Cornovaglia in modo autentico, provati sulla mia stessa pelle di viaggiatrice!
Modulo newsletter - widget

Seguimi su Facebook

Cosa ti piacerebbe fare?

Visitare

Scoprire

Sapere

Camminare

Esplorare

Dove dormire & mangiare

Hai domande o considerazioni? Lascia un commento!

2 Commenti

  1. Anna Gibon

    Ciao, sei veramente un esperta, complimenti.
    Io sono una ragazza…. vedova🤪di 65 anni che vuole coronare il sogno di una Vita.
    10 gg in Cornovaglia, tra giugno e luglio, per la fioritura degli agaphantis.
    Arrivo da Londra e vorrei prendere il bus. Poi sempre mezzi pubblici.
    Amo molto camminare, il mare e le spiagge
    Cosa mi consigli? Sono in salute, allenata, discreto inglese e soprattutto sto benissimo da sola.
    Il meglio che posso fare. Una guida particolare? Sicuramente st.ives x 5 giorni e gli altri 5 dove?
    Grazie di cuore
    Anna

    Rispondi
    • Silvia Corrà

      Ciao Anna, piacere di conoscerti e grazie per i complimenti!
      Sono davvero felice che tu abbia la possibilità di realizzare questo sogno, vedrai che sarà uno spettacolo.
      Se per i primi 5 giorni del tuo viaggio rimani attorno a St Ives, ti raccomando tutta la costa ovest. Esiste un sito molto interessante dal nome I Walk Cornwall, che indica passeggiate ad anello nell’intera regione. Non sarà difficile muoversi con i mezzi pubblici, te lo dice una che praticamente vive sugli autobus della Cornovaglia!
      Per i successivi 5 giorni ti consiglierei la costa settentrionale: Padstow, Port Isaac, Tintagel e Boscastle. Magari soggiornando a Bodmin, anch’essa ben servita dai trasporti pubblici. Spero di averti dato un buono spunto, sono qui a disposizione per qualsiasi cosa!

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *